Ginnasia
Ginnasia

Recupero muscolare

L’idroterapia e il recupero in acqua sono entrate da pochi anni a far parte dei protocolli di riabilitazione in campo ortopedico e sportivo. Nonostante cio’, sin dal momento della loro introduzione, hanno registrato un crescente consenso sia da parte di medici e fisioterapisti, sia da parte dei pazienti. In effetti negli ultimi trent’anni la terapia in acqua, conosciuta gia’ dall’antichita’, si e’ integrata sempre piu’ nei percorsi di recupero tradizionali. L’idroterapia e’ indicata sia come mezzo di preparazione fisica in vista dell’intervento chirurgico sia come efficace strumento riabilitativo nella fase di rieducazione post-operatoria. Anche se spesso i percorsi riabilitativi si limitano a far compiere al paziente esercizi molto simili a quelli che si eseguono in palestra, per impostare un corretto programma di recupero in acqua bisogna conoscere alcuni principi molto importanti, come quello del galleggiamento, della viscosita’ e della pressione idrostatica. Tali conoscenze andranno poi integrate tra di loro ed adattate ai problemi del paziente ed agli obiettivi del programma terapeutico. i Principali vantaggi della riabilitazione in acqua sono La diminuzione della forza di gravita’, rende i movimenti piu’ naturali e meno stressanti per le articolazioni consentendo l’esecuzione di movimenti impensabili a secco la resistenza offerta dall’acqua e’ graduale, senza punti morti; cio’ consente di mantenere una tensione muscolare uniforme durante i movimenti favorendo il recupero del tono e della flessibilita’ muscolare per potere eseguire gli esercizi non occorre essere dei nuotatori esperti. Nelle vasche destinate al recupero muscolare il livello dell’acqua normalmente non supera i 120 cm e sono comunque presenti piccoli attrezzi per favorire il galleggiamento Il programma riabilitativo andra’ impostato in seguito ad un’attenta valutazione dei bisogni del paziente e degli obiettivi prefissati. il recupero muscolare in acqua consiste nel fare svolgere al paziente vari esercizi, molte volte gli stessi che si eseguono in palestra, con il corpo parzialmente immerso nell’acqua. Dividendo tali esercizi in quattro grandi categorie possiamo parlare di esercitazioni mirate al miglioramento: del tono muscolare (esercizi a catena cinetica aperta, eccentrici o concentrici ) della mobilita’ articolare e dell’equilibrio (esercizi di stretching, esercizi di mobilizzazione attiva/passiva, esercizi propriocettivi) e al recupero degli schemi motori (deambulazione/corsa in sospensione. pedalata, slanci, balzi ecc.) e al recupero del gesto sportivo (esercizi a catena cinetica chiusa in acqua poco profonda, balzi, skip, affondi, spostamenti laterali ecc. inoltre il calore aumenta la vascolarizzazione dei tessuti grazie allo stimolo diretto ed indiretto sulla vasodilatazione. Solitamente l’acqua delle vasche viene mantenuta ad una temperatura leggermente superiore (31-35°C) rispetto alle piscine tradizionali. Cio’ consente di sfruttare a pieno le proprieta’ vasodilatanti del calore che migliora l’ossigenazione dei tessuti favorendo il recupero muscolare anche da stati irritativi cronici come la lombalgia (grazie all’azione combinata di calore e pressione idrostatica il flusso di sangue al muscolo aumenta infatti del 225% quando ci si immerge sino al collo). La temperatura dell’acqua dovrebbe essere sempre mantenuta a tali temperature per allontanare il rischio di eventuali attacchi cardiaci in soggetti predisposti.


CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone
Desideri ulteriori informazioni?

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero telefonico

Il tuo messaggio

Accetto il trattamento dati (vedi normativa privacy)


G Sport Società Sportiva Dilettsntistica a R. L. È una società affiliata agli enti/ federazioni di promozione sportiva riconosciuti dal CONI: ASI aff.ne N.TOS-P10230 FIPE aff.ne N. 0907068 REGISTRO CONI N.207239 L'attività di propaganda è in funzione agli scopi istituzionali e necessaria per lo sviluppo e la divulgazione dello Sport dilettantistico nazionale. Per coloro che faranno domanda per la pratica del attività istituzionale la società provvederà al tesseramento di questi ad una della federazioni o enti a cui è affiliata.
Contattaci