Ginnasia

Stanza del Sale Bientina | Terapia del Sale Pisa | Haloterapia Pisa nella Camera del Sale

Ginnasia

Haloterapia: la stanza del sale

UN AMBIENTE UNICO IN CUI SI SFRUTTANO LE PROPRIETA’ DEL SALE MICRONIZZATO IL LUOGO IDEALE PER TRATTAMENTI ALLE VIE RESPIRATORIE

Haloterapia ( da “halos”, in greco “ sale”): è una terapia naturale basata sui benefici derivanti dalla somministrazione per via inalatoria di cloruro di sodio medicale micronizzato cioè di sale medicale diroccia purissimo.

Si tratta di una terapia basata su un rimedio naturale conosciuto da secoli per i suoi benefici effetti sulle malattie del sistema respiratorio.

Non è un sostitutivo della terapia antibiotica o cortisonica,ma frequentemente permette di ridurne in modo consistente l’assunzione migliorando la qualità della vita del paziente. La Stanza sostanzialmente riproduce gli effetti del tempo trascorso in riva al mare e li amplifica tanto che studi scientifici attestano che una seduta di Stanza del Sale equivale a tre giorni di mare.

La storia

I benefici del sale si conoscevano fin dall’ antichità , ai tempi di Marco Polo era chiamato “oro bianco”quale dono prezioso della natura; i monaci nel medioevo portavano i malati nelle caverne di sale elasciavano che respirassero particelle di sale generate dalla rottura delle stalattiti.

Nel XIX secolo questo trattamento ebbe un picco di popolarità osservando che i minatori delle grotte di sale in Polonia presentavano una drastica riduzione, rispetto alla popolazione in generale delle patologie polmonari grazie alla presenza dei microelementi presenti nell‘ ambiente ed alla loro concentrazione, nonche’ alla temperatura e all’umidita.

I primi studi scientifici sul microclima delle grotte risalgono al fisico F.Bochokowsky nel 1843, il quale ne riportò i risultati sui suoi pazienti. Un uso moderno di questa terapia iniziò in Germania dopo che molti per fuggire ai pesanti bombardamenti della seconda guerra mondiale, riferivano miglioramenti della sintomatologia respiratoria dopo che si erano rifugiati nella cave di sale.

Oggi si può ricorrere alla Speleoterapia (vale a dire soggiornare nelle cave o grotte di sale naturali) in alcune località molto note site prevalentemente nei Paesi dell’Europa Orientale.

A seguito di queste prime valutazioni l’Haloterapia ha avuto una diffusione via via più consistente nei paesi del nord est sino ad accreditarsi come terapia medica-sanitaria ufficialmente riconosciuta dal Ministero della Sanità e regolarmente presente all’interno delle strutture sanitarie oltre che nei circuiti termali.

 

Principali benefici:

  • Antibatteriologico
  • Antinfiammatorio
  • Mucolitico
  • Rafforzamento sistema immunitario
  • Recupero psicofisico
  • Eliminazione delle tossine con effetto sgonfiante e decongestionante

Indicazioni terapeutiche:

  • Frequenti infezioni virali
  • Tosse e raffreddore
  • Malattie polmonari ostruttive
  • Asma
  • Infezioni all’orecchio ricorrenti
  • Malattie otorinolaringoiatriche croniche
  • Miglioramento dell’apparato respiratorio (bronchiti)
  • Raffreddori allergici
  • Sinusiti, tonsilliti, faringiti
  • Tosse del fumatore, paziente che russa
  • Dermatiti, allergie, psoriasi, eczema
  • Stress, ansia ed insonnia
  • Dolori artritici
  • Fibrosi cistica

 

Notizie tecnico-scientifico

Le particelle di sale nebulizzate a secco nella camera del sale da uno speciale apparecchio, sono di dimensioni ideali per raggiungere tutte le sezioni delle vie respiratorie. Nella stanza del sale l’ aria essendo satura di cloruro di sodio secco in aerosol con una concentrazione di 1-16 mg/m3 con particelle dal diametro di 1-5 μm crea una condizione di un ambiente ricco di ioni negativi.

Questa dimensione è ottimale per permettere la penetrazione in tutti i tratti del sistema respiratorio. Il cloruro di sodio medicale secco risulta avere quindi un livello considerevole di cariche negative delle particelle (6-10nK/m3) mentre la superficie interna delle vie respiratorie ha una debole carica positiva.

Le cariche negative del sale si muovono nel lume del tratto respiratorio con maggiore intensità rispetto a quelle neutre.

Per questo l’aerosol è più efficace.

 

Vantaggi per il benessere fisico e per la salute

Le principali indicazioni prevedono la cura di malattie broncopolmonari che vanno dall’ asma alle faringiti, laringiti, rinosinusiti alle bronchiti croniche ostruttive e di molteplici patologie cutanee come psoriasi e manifestazioni eczematose. Numerosi studi clinici hanno evidenziato che i meccanismi di azione sono molteplici: mucolitico, antibatteriologico, antiinfiammatorio, immunomodulatore e iposensibilizzante.

Il sale attiva la funzionalità delle ciglia vibratili presenti sull’ epitelio delle vie respiratorie migliorando la clearance mucociliare e apporta delle intrinseche proprietà battericide e batteriostatiche sulla microflora stimolando la reattività dei macrofagi alveolari. Uno dei meccanismi patogenetici delle malattie croniche ostruttive polmonari è infatti il disturbo della funzionalità mucociliare.

Questo insieme di piccole ciglia di cui sono dotate le cellule con movimenti molto frequenti, regolari e coordinati, trasportano il sottile strato di muco che le ricopre verso il cavo orale: si ottiene così una continua detersione dell’intero albero respiratorio.

Nel muco, infatti, restano intrappolati virus e inquinanti atmosferici. In altre parole il sale inalato, che si deposita nelle prime vie, interferisce con la sopravvivenza dei batteri (pneumococchi e stafilococchi) che vengono pertanto a trovarsi in un ambiente a loro poco favorevole.

Un proficuo utilizzo dell’ Haloterapia migliora il nostro apparato immunologico, riguardando in particular modo la rinosinusite e le sue complicanze, quali l’ ingrossamento e l’ infiammazione delle adenoidi e

le patologie acute e croniche a carico dell’ orecchio che possono complicarsi ed essere seguite da una riduzione dell’udito, le quali si verificano spesso in età pediatrica.

L’ Haloterapia trova una sua indicazione anche per altre patologie molto gravi come la fibrosi cistica, caratterizzata dalla produzione di muco molto denso e difficile da eliminare.

Il sale, vanta proprietà igroscopiche (ovvero la capacità di assorbire l’umidità atmosferica) così una seduta nella stanza del sale ha effetti sgonfianti e decongestionanti, allieva la fatica, aumenta la circolazione e rafforza il sistema immunitario.

Un altro fronte dell’Haloterapia coinvolge gli ioni negativi. La continua esposizione giornaliera anche a basse concentrazioni di inquinanti atmosferici (inquinamento chimico, batteriologico, polveri, allergie, fumo passivo, pollini), come si verifica nei grandi centri urbani predispone all’insorgenza di patologie acute e croniche.

Creando ionizzazione artificialmente negativa dell’aria si è osservata oltre ad una notevole riduzione delle malattie da raffreddamento, la riduzione di certe sensazioni di svogliatezza, mancanza di capacità di concentrazione e di rendimento anche sul lavoro. L’ ideale sarebbe comunque poter soggiornare in ambienti correttamente ionizzati.

Le molecole d’ ossigeno degli ioni negativi risultano essere benefiche infatti puliscono l’ aria, combattendo anche cefalee, irritazioni, allergie e favorendo la concentrazione e il benessere fisico

Possiamo quindi sostenere che la Stanza del Sale è utile alla salute e soprattutto si sposa ad un concetto olistico che coinvolge tanto il corpo quanto la mente, confermando perciò quella che è la Mission del centro Ginnasia: il benessere psico-fisico (wellness).

 

Trattamenti

Essendo una terapia del tutto naturale e non avendo effetti collaterali è adatta a tutti ed a tutte le fasce d’ età.

Possono accedervi, la donna in gravidanza, l‘ anziano, lo sportivo per migliorare le proprio capacità respiratorie, ma è particolarmente indicato in età pediatrica in quanto i bambini sono più ricettivi all’ Haloterapia, i quali essendo molto delicati, sono i primi a soffrire di disturbi legati all’apparato respiratorio.

L’haloterapia non deve essere considerata un’alternativa al trattamento farmacologico intrapreso per la cura di patologie croniche bensì si propone, come trattamento complementare a molte patologie.

Al mare, soprattutto d’ inverno, quando le malattie a carico delle vie respiratorie sono più frequenti, se si soggiorna in località caratterizzate da litoranei scogliosi, si ha la possibilità di inalare naturalmente la salsedine marina. Il sale e lo iodio fanno si che si verifichi quell’ aumento della produzione di muco nasale e d’ espettorazione caratteristica che si verifica soprattutto nei primi giorni di permanenza al mare.

Dopo poco tempo il naso si asciuga e non gocciola più, i linfonodi del collo che spesso allarmano le mamme, hanno modo di tornare in uno stato di quiescenza e riducono progressivamente il loro volume.

La terapia può essere modulata secondo necessità specifiche delle singole malattie. Solitamente, la seduta di trattamento dura circa 25/30 minuti durante i quali e’ possibile leggere un libro o ascoltare musica allietati dell’effetto della cromoterapia. Si entra indossando apposite copriscarpe o/e in costume.

Il trattamento va ripetuto giornalmente o a giorni alterni per 10/15 sedute, è consigliato ripetere il trattamento 2-3 volte l‘ anno in quanto i benefici possono protrarsi per mesi.

I bambini potranno entrare in piccoli gruppi accompagnati dai genitori, allietati ed incuriositi dall’ambiente e dai giochi con il sale.

 

L’ ambiente

L’intero apparato è costituito da due elementi: una camera Speleoclimatica o stanza del sale ed un generatore di aerosol. In queste stanze, il sale minerale purissimo ricopre le pareti ed il pavimento della stanza stessa mentre il cloruro di sodio medicale viene nebulizzato ad opera di un generatore per permetterne la vera azione a livello respiratorio, in quanto le particelle sono di dimensioni ideali per raggiungere le sezioni delle vie respiratorie.

Il generatore aerosol provvede a mantenere la concentrazione entro i livelli prefissati e costanti permettendo al paziente di beneficiarne nel migliore dei modi simulando il microclima di una grotta.

I parametri microclimatici della Stanza sono mantenuti entro i limiti specifici: UMIDITA’ 40-60 % e TEMPERATURA 18°/24°c.

Questo concept consente la fusione delle proprietà terapeutiche specifiche al benessere psicofisico del paziente nel contesto di un’ambientazione architettonica suggestiva e affascinante.

L’ambientazione grazie a giochi di luce suggestivi e affascinanti, sollecita il ricordo istintivo di una protezione primordiale favorendo l’ abbandono di ogni tensione muscolare e stress cognitivo.

Il tutto sfruttando anche la terapia dolce della cromoterapia celando un gioco di luci nei cristalli di sale; i colori sono una vera forza vitale e i fasci di luce colorata stimolano la formazione di cellule e influiscono positivamente su nervi e organi. Anche il pavimento della grotta e’ ricoperto di sale che permettere ai bambini di divertirsi facendo castelli di sale offrendo un concentrato di mare senza fastidio, svagandosi.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone
Desideri ulteriori informazioni?

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero telefonico

Il tuo messaggio

Accetto il trattamento dati (vedi normativa privacy)


G Sport Società Sportiva Dilettsntistica a R. L. È una società affiliata agli enti/ federazioni di promozione sportiva riconosciuti dal CONI: ASI aff.ne N.TOS-P10230 FIPE aff.ne N. 0907068 REGISTRO CONI N.207239 L'attività di propaganda è in funzione agli scopi istituzionali e necessaria per lo sviluppo e la divulgazione dello Sport dilettantistico nazionale. Per coloro che faranno domanda per la pratica del attività istituzionale la società provvederà al tesseramento di questi ad una della federazioni o enti a cui è affiliata.
Contattaci